domenica 26 maggio 2024     +39.347.3268683     redazione@iltrafiletto.it
Il Trafiletto notizie su Teramo e Abruzzo in tempo reale

ico title sx Due malori e due vite spezzate: oggi Atri e Teramo salutano Gabriele e Snegianna ico title dx

Attualità
Cronaca

Gabriele è il ciclista deceduto in sella alla sua bici. Snegianna è stata trovata senza vita nella sua casa

Doppia tragedia oggi in provincia di Teramo, che si trova a piangere due vittime che, erntrambe per cause naturali e a distranza di poco tempo l'una dall'altra, hanno troppo presto lasciato i propri cari. 

Una passeggiata in bicicletta di un gruppo di ciclisti si è trasformata in un incubo quando uno di loro, Gabriele Traini di 44 anni, originario di Santa Margherita di Atri, papà di due bambini, operaio presso la Cordivari, è morto a causa di un arresto cardiocircolatorio. Gli amici hanno allertato immediatamente i soccorsi che, tuttavia, dopo circa 40 minuti di manovre per la rianimazione, hanno dovuto constatare il decesso. Il tragico episodio si è verificato nella zona di Feudo Alto sulla provinciale 19. Sul posto sono giunti anche i carabinieri. La salma di Gabriele è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale Mazzini di Teramo.


"Ti amerò per sempre ciao sorella". Non meno straziante la scomparsa della teramana Snegianna Skvortsova, 45enne di Mosca, imprenditrice molto conosciuta a Teramo per via della gestione del noto bar del centro storico, il New York. La sorella Irina, che con lei gestiva il bar e che oggi è conosciuta per il ristorante I carati di Bacco, la saluta con poche parole d'amore attraverso i suoi social. Snegianna è stata trovata senza vita riversa sul divano della sua casa di via Melarangelo a Colleparco. I sanitari del 118 giunti sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso della donna che, affetta da alcune patologie, è stata stroncata da un malore. Snegianna viveva ormai da molti anni a Teramo, città in cui circa 15 anni fa si era anche sposata. 

 

Per entrambi è stata disposta l'autopsia. Ci stringiamo al cordoglio delle famiglie e degli amici di due vittime che oggi piange l'intera provincia teramana. 

Galleria