lunedì 15 luglio 2024     +39.347.3268683     redazione@iltrafiletto.it
Il Trafiletto notizie su Teramo e Abruzzo in tempo reale

ico title sx Val Vibrata ed SP 2: "Una discarica ma con l'asfalto" ico title dx

I cittadini chiedono più cura di questo importante tratto stradale

Il 6 aprile 2024 è stata riaperta la SP 2 che collega la zona vibratiana alla vicina regione Marche, una strada fondamentale perché permette di dimezzare di molto i tempi di collegamento tra l’Abruzzo e il territorio marchigiano, evitando giri molto più lunghi.

Il problema è che da quando è stata riaperta, continuano ad arrivarci segnalazioni di come questa strada, a detta di un cittadino che abbiamo ascoltato, sia “una discarica ma con l’asfalto nuovo”.

Siamo andati sul posto per controllare di persona la situazione e percorrendo i tornanti che caratterizzano la SP 2 e come testimoniano le foto, si trovano sacchi dell’immondizia direttamente riversati sull’asfalto, potenzialmente pericolosi per eventuali guidatori sovrappensiero e costretti a sterzare improvvisamente per evitare le buste piene. Oltre ciò anche detriti di vario genere a lato della carreggiata, gomme di auto e addirittura diversi materassi ammassati, in attesa, non si sa da quanto, di essere prelevati.

A questo punto ci si chiede, di chi è la responsabilità? A qualcuno interessa del decoro di una tratto di strada che già solo per essere riasfaltato ci sono voluti una miriade di anni nonostante la sua importanza? Per non parlare di quanti incidenti e morti si sono registrati per la non curanza di qualcuno? Volendo sorvolare il passato, lasciamo che ora questa zona prenda la nomea di “discarica con l’asfalto nuovo” come ci riporta il cittadino citato sopra?

Galleria