lunedì 15 luglio 2024     +39.347.3268683     redazione@iltrafiletto.it
Il Trafiletto notizie su Teramo e Abruzzo in tempo reale

ico title sx Stadio Bonolis. L'amministrazione risponde a Iachini: «Nessun rallentamento nell'accordo» ico title dx

Attualità
Cronaca

"Domani ci sarà un sopralluogo. Uffici e legali sono a lavoro, non ci sono ritardi"

Dopo il comunicato dell'amministratore unico della Soleia Srl, Franco Iachini, gestore dello Stadio Bonolis, che ha parlato di un congelamento degli accordi con l’amministrazione, il sindaco D'Alberto e l'assessore Ferri rispondono: «Nessun congelamento».
 
«Siamo consapevoli dell'interesse, da parte di tutti, della definizione della risoluzione consensuale della Convenzione relativa allo Stadio Bonolis e per questo abbiano e stiamo lavorando per arrivare quanto prima a questo accordo, che tutta la città ci chiede. Proprio per questo ci corre l'obbligo di precisare che non vi è stato alcun ‘congelamento’ dei contenuti dell'accordo. Tutt'altro».
Così il Sindaco e l'Assessore allo sport Alessandra Ferri, che in merito alle dichiarazioni dell'amministratore unico della  Soleia Srl, attuale gestore dello Stadio, sottolineano come l'iter stia procedendo senza battute d'arresto.
«Come sa bene anche l'ingegner Iachini, gli uffici e i legali delle parti stanno lavorando alla stesura dell'accordo - sottolineano i due amministratori - con i necessari tempi tecnici per un intervento di particolare complessità. Inoltre, domani ci sarà un sopralluogo allo stadio da parte dei nostri tecnici, necessario sempre per la stesura definitiva dell'accordo. Come lo stesso gestore ha confermato, grazie all'unità di intenti, l'accordo di massima è già raggiunto. Stiamo lavorando tutti nella stessa direzione, in un clima di massima collaborazione, e rassicuriamo la città, che tutta attende questo risultato, che non vi sono rallentamenti o ritardi di sorta. Siamo certi che proseguiremo con l'attuale gestore su questa strada, per definire la questione nei tempi più stretti possibili, nell'interesse della città».
 


 

Galleria